Maria Benedetta Pasquali

Mariabenedetta Pasquali si è diplomata al Conservatorio "F.E. Dall'Abaco" di Verona con il M.to Ezio Martello. Presso lo stesso Istituto ha frequentato il corso di perfezionamento per disrezione corale col M.to Mario Lanaro. Si è dedicata quindi alla direzione di un coro Gospel per la durata di due anni. Contemporaneamente ha studiato tin whistle presso la Clancy Summer School di Milton Malbay in Irlanda col M.to virtuoso Gavin Whelan.
Si è dedicata all'approfondimento della didattica studiando propedeutica musicale secondo il metodo Orff presso l'Istituto SIMEOS di Verona ed ha aquisito esperienza nel campo della multidisciplinarietà nell'educazione musicale.
Ha insegnato Ed. Musicale presso le scuole medie private ai Carmelitani Scalzi a Santa Teresa di Verona e presso l'Istituto Don Bosco di Porto di Legnago.
Ha insegnato propedeutica musicale nelle scuole materne ed elementari attraverso il progetto della Legge n. 285.
Ha insegnato flauto traverso in realtà come il Centro Modulazioni di Frequenza per musica moderna di Ronco all'Adige, presso l'Istituto Musicale di Oppeano e il CEA di Zevio.
Si è dedicata alla recitazione nella compagnia teatrale "Il Pccolo Teatro di Oppeano" del regista Giovanni Modena che portava in scena le rappresentazioni teatrali di Dino Coltro.
Ha collaborato con la Sig. Elisa Zoppei docente universitaria presso l'Università degli studi di Verona attraverso il progetto "Parole e Musica" per far conoscere il piacere della lettura unitamente all'ascolto della musica.
Ha suonato presso il Circolo Pedrocchi di Padova, a Milano in occasione della Notte Bianca e del Capodanno Celtico e in altri luoghi e festival molto rinomati. Debuttò come solista in ambito classico presso il Circolo Ufficiali Verdi di Verona.
Insegna flauto traverso presso il CAM di San Giovanni Lupatoto, per il Progetto Marconi Cotton Band presso la Scuola Media statale di San Giovanni Lupatoto di Verona, per la scuola musicale del Coro Euterpre di Santa Maria di Zevio.
E' impegnata nell'attività concertistica sia come solista nel repertorio classico.